Altri contenuti - Dati ulteriori

Dati, informazioni e documenti ulteriori che l'Amministrazione provinciale non ha l'obbligo di pubblicare ai sensi della normativa vigente e che non sono riconducibili ad alcuna delle sottosezioni sopra indicate.

Informazioni e comunicazioni per garantire l'esercizio dei diritti sui propri dati personali da parte degli interessati

A decorrere dal 25 maggio 2018 con la diretta applicazione del Regolamento sulla protezione dei dati personali 2016/679 (di seguito RGPD), ogni interessato/interessata ha facoltà di ottenere in ogni momento, su richiesta, l’accesso ai propri dati; qualora li ritenga inesatti o incompleti, può richiederne rispettivamente la rettifica e l’integrazione; ricorrendone i presupposti di legge opporsi al loro trattamento, richiederne la cancellazione ovvero la limitazione del trattamento. In tale ultimo caso, esclusa la conservazione, i dati personali, oggetto di limitazione del trattamento, potranno essere trattati solo con il consenso del/della richiedente, per l’esercizio giudiziale di un diritto del Titolare, per la tutela dei diritti di un terzo ovvero per motivi di rilevante interesse pubblico (artt. 12 e, da 15 a 22, del RGPD).

A chi rivolgersi:
La richiesta va indirizzata all’Agenzia per la Protezione Civile della Provincia autonoma di Bolzano, quale struttura organizzativa collettrice delle richieste di esercizio dei diritti dell’interessato di cui sopra. In caso di richieste riguardanti dati personali relativi ad un trattamento specifico, riconducibile alla competenza di una struttura organizzativa ben individuata, l’Agenzia inoltrerà la richiesta alla struttura competente che darà riscontro diretto all’interessato. Nel caso, invece, di richieste generiche, l’Agenzia darà direttamente riscontro all’interessato.

Agenzia per la Protezione civile
Direttore Rudolf Pollinger
viale Druso 116
39100 Bolzano
Tel. +39 0471 416000
PEC: bevoelkerungsschutz.protezionecivile@pec.prov.bz.it
E-Mail: protezionecivile@provincia.bz.it

Non sono ammesse richieste verbali. L’esercizio dei diritti di cui sopra è di regola gratuito. A fronte di richieste dell’interessato manifestamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, l’Amministrazione può addebitare un contributo spese ragionevole tenendo conto dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni o intraprendere l’azione richiesta.

Modulo di richiesta:

Richiesta di esercizio dei diritti sui propri dati personali

Rimedi:
In caso di mancata risposta entro il termine di 30 giorni dalla presentazione della richiesta, salvo proroga motivata fino a 60 giorni per ragioni dovute alla complessità o all’elevato numero di richieste, l’interessato/l’interessata può proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati o inoltrare ricorso all’autorità giurisdizionale.

 

Responsabile della Protezione dei Dati dell'Agenzia per la Protezione Civile

Reggiani Consulting SRL
via Pacinotti 13
39100 Bolzano
e-mail: reggianiconsulting@pec.brennercom.net
e-mail: dpo@pec.brennercom.net

 

Programma annuale:

Programma annuale dell'Agenzia per la Protezione civile, settore bacini montani 2017

 

Programma annuale dell'Agenzia per la Protezione civile, settore bacini montani 2016

Programma annuale dell'Agenzia per la Protezione civile, settore bacini montani 2016, 1. variazione

Programma annuale dell'Agenzia per la Protezione civile, settore bacini montani 2016, 2. variazione

 

Controllo qualità materiale edile

Controllo qualità materiale edile.